Gruppi

T.H.P.T. BARACCA

  1.   Gruppo chiuso
  2.   Amici
Gruppo di amici che si riuniscono per belle serate

Cenacolo dello Stoccafisso alla Genovese

  1.   Gruppo aperto
  2.   Altro
Lo stoccafisso (o bacalà in alcune zone dell'Italia settentrionale e stocco in alcune zone dell'Italia centrale e Italia meridionale) è l'alimento costituito dal merluzzo artico norvegese (Gadus morhu... Lo stoccafisso (o bacalà in alcune zone dell'Italia settentrionale e stocco in alcune zone dell'Italia centrale e Italia meridionale) è l'alimento costituito dal merluzzo artico norvegese (Gadus morhua) conservato per essiccazione. La tecnica è tuttavia adatta anche per altre specie di pesce dalle carni bianche.
Il nome potrebbe derivare dal norvegese stokkfisk oppure dall'olandese antico stocvisch, ovvero "pesce a bastone"[1], secondo altri dall'inglese stockfish, ovvero "pesce da stoccaggio" (scorta, approvvigionamento); altri ancora sostengono che pure il termine inglese sia mutuato dall'olandese antico, con lo stesso significato di "pesce bastone"[2].
In Sicilia viene chiamato stocco o pesce stocco (piscistoccu) ed è particolarmente legato alle città dello stretto di Messina dal tempo dei Normanni ( Messina e Reggio Calabria), rimasto nella tradizione anche dopo il disastroso terremoto del 1908 dopo i soccorsi umanitari della Norvegia sullo stretto.
Simile al baccalà nell'aspetto, lo stoccafisso si differenzia dal primo per il metodo di conservazione. Nell'Italia settentrionale (in particolare nell'area della dominazione veneziana) lo stoccafisso assume tuttavia il nome di bacalà, tanto che il rinomato baccalà alla vicentina è in effetti preparato con lo stoccafisso.
There is no group available on the site. Be the first to create it today!
Unable to load tooltip content.